La Ciaspolata della Grande Guerra a Col Gallina

evento
Dicembre - Marzo

 

 

"La Ciaspolata della Grande Guerra" è il titolo dell’iniziativa culturale organizzata per tutta la stagione invernale dal Rifugio Col Gallina, in collaborazione con il Gruppo Naturalistico Bellona e il Gruppo Guide Alpine di Cortina. Un’intensa passeggiata ricca di suggestioni da vivere in neve fresca tra le tracce indelebili che il primo conflitto mondiale ha lasciato sulle Dolomiti ampezzane. Si parte al tramonto dal Rifugio Col Gallina, a quota 2.055 metri, in compagnia di un accompagnatore storico in divisa d’epoca e di una guida alpina. Seguendo la pista da sci che sale all’arrivo della seggiovia, si prosegue fino a raggiungere la forcella dove si trovano le spettacolari fortificazioni della Grande Guerra. Arrivati a destinazione, a quota 2.322 metri, e dopo circa un’ora e mezzo di cammino, all’interno di un’antica postazione di guerra vengono narrati alcuni episodi del conflitto di cui queste montagne furono scenario e protagoniste e viene offerta ai partecipanti la "merenda del soldato".

 

Dati tecnici
Attrezzatura consigliata: tuta da sci, guanti, berretto, scarponi impermeabili o doposci meglio se in goretex, vietati i moon-boot, indumenti di ricambio, giacca a vento per le soste.
Pile frontali, ciaspe e bastoncini possono essere noleggiati presso il rifugio Col Gallina. Si consiglia di portare con sè cibi energetici e termos di bevande calde.


La ciaspolata si effettua solo su prenotazione.

 

Info e prenotazioni:
Rifugio Col Gallina
Località Passo Falzarego
Tel. +39 0436 2939; 339 4425105
rifugio.colgallina@dolomiti.org; lagazuoi5torri@dolomiti.org